violet sugar

Primavera per me, sono le viole…Viola odorata
quelle di campo profumate, le mammole.
Prepararne mazzolini, ammirarne il colore ed inebriarmi del loro aroma,
Ne ho catturato il sapore e l’ho mescolato ai cristalli dello zucchero per una semplicissima ricetta.
Addolcirà un te, insaporirà un dolce e potrà essere un originale regalo per gli amici.
violettazucchero alla viola

zucchero alla violetta
Ingredienti:
•  80 grammi di zucchero
• 15 gr di violette
Tritare finemente al mixer i petali dei fiori di viola, con 50 grammi di zucchero.
Aggiungere infine lo zucchero rimanente.
Stendere il composto in un piatto e lasciare asciugare per un’ora oppure mettere in una teglia e infornare per qualche minuto con sportello aperto, lo zucchero tenderà a rapprendersi, attendete che si raffreddi per separare i cristalli.
Mescolare bene ed invasare in un barattolo di vetro.
Conservare in luogo fresco e asciutto, al riparo dalla luce, dopo qualche mese il colore tenderà a modificarsi ma non il sapore!
Violet Sugar


ormai è un’abitudine… ho preparato un nuovo Bakers Twine panna/violetto.

tag violetta

la tag free che ho preparato per voi è disponibile qui

69 Comments

  1. Che meraviglia… ho preparato un profumo alla violetta con relativi sottoprodotti… e ora preparerò anche questo zucchero… che sembra delizioso… anch’io amo molto questo fiore… Un saluto…

  2. La tua è una dolcissima idea, ma, anche se ho la fortuna
    di avere il campo pieno di viole che si sono ibridate fra di loro in colori che vanno dal bianco, al lilla e al viola, mi spiace raccoglierle.
    Mi limito allora ad ammirare la tua creatività.
    Buon fine settimana.
    Ciao

  3. Ma quanto mi piacciono le viole te l’ho già detto? Credo di si Nel periodo in cui raccoglievo materiale per il mio libro trovavo un sacco di ricette, erbari, preparazioni mediche insomma una violetta è un mondo Ho salvato su Pinterest, quando si è trattato di scegliere la Board ho deciso per Cose belle!
    A presto,
    Daniela

  4. Belle le foto e ricetta da copiare. Brava come sempre! Ma le violette candite dici che sono difficili da realizzare?

  5. Che meraviglia…e lo zucchero e fantastico! Peccato che da me ci sono ancora pochi fiori, sta iniziando adesso a fiorire la Vinca e qualche primula.
    A presto Susy

  6. Che idea!!! Da copiare subito!
    Le tue fotografie sono bellissime e bella la presentazione!
    Grazie mia cara, ti voglio bene , anche perché con i tuoi pensierini mi rendi le giornate più piacevoli.
    Buon fine settimana Ornella

  7. ciao di nuovo! ieri poi ho fatto subito questo fantastico violet sugar…posso citarti nel mio blog come ispiratrice? non sono molto pratica di quello che è carino o sbagliato fare….buon fine settimana

      1. si ho organizzato subito un thè con le amiche e le ho stupite con la “mia” creatività…e ho anche regalato ad ognuna un vasetto….un figurone! mi sa che la settimana prossima provo a fare i cioccolatini al cioccolato bianco e violette…poi ti dico…buona domenica

  8. Anch’io ho già iniziato a fare il tuo sugar violet. Casualmente ieri sul lago di Garda ho trovato un prato sotto un cedro tappezzato di queste meravigliose viole ed ancora ieri sera, seguendo la tua ricetta, ho preparato il tutto. L’asciugatura è piuttosto lunga, ma il risultato splendid: uno zucchero profumatissimo e bello anche da vedere.
    Ho fotografato i vari passaggi e domani spero di postare . Grazie ancora per l’idea che mi hai dato!
    Buona domenica Ornella

    1. @Ornella
      Per accelerare metti il preparato in una teglia e poi sul termosifone!!! Indurirà, dovrai poi un po’ romperlo e se hai voglia stacciar lo per farlo diventare fine ,fine

  9. da preparare assolutamente!
    è adorabile solo a vederlo pensa a sentirne il sapore!
    grazie Simonetta per le idee e i consigli che ci dai 🙂
    un bacio Carla

  10. Anche per me primavera sono le violette e ti invidio un sacco perchè qui, a casa mia, non ne spuntano più ormai da molti anni. Spesso in questo periodo giro a cercarle, ma difficilmente le trovo.
    Mi piacerebbe provare a fare questo zucchero, ma per ora mi limiterò ad ammirare la tua creatività e a farti i complimenti per la bellissima idea!!!
    Un saluto

  11. Ciao ho fatto alla lettera tutto il procedimento per lo zucchero con le violette ma sai spiegarmi perché lo zucchero è diventato verde e non viola eppure ho preso solo i petali grazie ciao Giorgia

  12. Ciao, si possono usare le violette essicate prese in erboristeria?Le fresche invece non bisogna lavarle? Belle foto!

    1. @patrizia
      Grazie! Sì certo, vanno bene quelle dell’erboridteria e no, non vanno lavate perché comunque si usano quelle racconte nei prati sani e senza pesticidi

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: