un giardino mediterraneo

un giardino vista mare…
è quello, già precedentemente accennato, che un amico negli anni ha creato a due passi dalla costa ligure ed immerso nel pieno dell’esuberanza della macchia mediterranea.
Se il giardino nasce come luogo dove poter stare bene, trovare serenità e dare felicità a chi ha la fortuna di esservi ospitato, il giardino di P. riesce in pieno in questo intento. Tutto attorno profumi e colori intensi di arbusti plasmati dal vento, dall’aridità, dalla salsedine. Sopravvivenza quasi estrema in un luogo soggetto in passato, anche al passaggio del fuoco dove sono presenti tipologie precise di piante che possono ricorrere alla rigenerazione vegetativa della parte aerea, quali Arbutus unedo, brugo o Erica arborea (Calluna vulgaris) , Myrtus communis, Pistacia lentiscus, Smilax aspera, nonchè il genere Quercus, o alla germinazione da seme come i tanti cisti e le ginestre. Contornano il tutto vivacissimi Centranthus ruber.Il giardiniere di questo luogo già dotato di una così naturale bellezza, ha saputo ad essa aggiungere fascino con una moltitudine di rose antiche, botaniche ed in prevalenza rugose. Difficile ad una richiesta di aiuto del proprietario, apportare ulteriore bellezza senza togliere spontaneità, qualche pennellata di grigi argento ( Helicrisum Italicum, Artemisia absinthium, Stachys lanata, Santolina chamaecyparissus) qualche fioritura a inizio primavera con le bulbose ( Narcissus poeticus, Tulipani Angelique) e con Iris pallida e in autunno Aster (Aster cordifolius Little Carlow, Aster ericoides) e qualche Hydrangea quercifolia a regalare calde colorazioni.

0 Comments

  1. This is a beautifully written post Simonetta ~ The photography and your words really shows me how keen your eye is and the love you have for gardening!
    Have a Happy Easter my friend from afar!
    Rosemary…XXX

Rispondi a Dana Frigerio Annulla risposta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: