confettura di rose e mele

Quando i miei bimbi erano piccoli
una nonna mi aveva svelato un rimedio contro i malesseri invernali che ogni primavera preparava per le sue nipotine e prevedeva l’uso di petali di rosa e di mele. Le proprietà medicamentose dei due ingredienti si fondono in una marmellata da centellinare durante l’inverno o quando più se ne ha la necessità e la sua ricetta, scritta in brutta su un sacchetto di carta da pane, giaceva da anni custodita tra i miei ritagli. ingredienti marmellata rose e mele Confettura di rose e mele

. 4 etti di mele Golden
. 1 etto di petali di rose
. 2 etti e 80 grammi di zucchero
. 50 ml di acqua
. 1 limone spremuto

Tagliate la mela in tocchetti mettetela in una pentola con il succo di un limone spremuto, aggiungete i petali privati dell’unghia bianca perché amara, l’acqua e mescolate. Lasciate riposare per un’ora.

Mettete la pentola sul fuoco e fate cuocere fino a quando le mele iniziano a disfarsi. Passate al passaverdura la composta o frullate tutto con il frullatore ad immersione e unite lo zucchero prima di riportare la pentola sul fuoco. Cuocete dolcemente per circa 20 minuti ( in realtà ho cotto il preparato per molto meno tempo). Invasate a caldo e consumate a piacere.

marmellata rose e mele

etichette marmellata

Ho preparato un file da stampare e ritagliare dove troverete le etichette da applicare ai vostri vasetti di delizie!

tag marmellata

27 Comments

  1. E da parecchio che seguo con molto piacere il suo blog. Non essendo esperta, ma mi piacerebbe provare a fare questa squisita marmellata, volevo chiedere se si deve usare un particolare tipo di rosa per la preparazione. Grazie

  2. Bellissima, e deve essere anche buona! Io preparo già tante cose che possono essere dei sani rimedi per l’inverno, ma questa mi attira! La farò sicuramente grazie e complimenti per il blog che seguo da tanto e mi piace proprio! Molto ben fatto e splendide foto! Stefania

    1. @Stefania
      grazie! La considero più una marmellata curativa… non l’ho mai considerata su una fetta di pane ma forse per accompagnare un formaggio ci si può fare un pensierino! 😉

  3. Buongiorno. La seguo con interesse da qualche tempo, essendo un’appassionata di giardinaggio e di cucina. Mi segno la ricetta, in attesa che le mie rose raggiungano la giusta quantita’ di petali per preparare la confettura. Grazie molte per la condivisione.

  4. Senza ombra di dubbio farò questa marmellata: mi piace l’idea di una ricetta scritta frettolosamente su carta paglia da una nonna amorevole. Potrebbe essere stata anche la mia di nonnina premurosa!
    Ed ovviamente ho salvato le preziose etichette
    Grazie, a presto Susanna

  5. Ti seguo sempre in silenzio con profonda ammirazione per quello che sai creare, c’è sempre una bellissima atmosfera qui, grazie per le etichette è un bellissimo pensiero, le userò sicuramente per la mia confettura!! 🙂

    1. @Daniela
      grazie, anche da te mi piace molto e ogni tanto passo, in effetti che sciocca non averti mai salutata! Sono curiosa di sapere dov’è che vivi… magari siamo vicine!

  6. Ciao Simonetta! E’ una ricetta facilissima da fare e penso proprio che la farò. Ieri ho preso le mele bio e chiederò a una mia amica qualche rosa dal suo boschetto. Sicuramente la preparerà anche lei! Grazie cara e un bacione!!!

          1. No, io son di Milano, ma mi sarebbe piaciuto incontrarti e fare una gita in quei luoghi. Ci saranno altre occasioni. ? Buona giornata

  7. Ciao Simonetta,
    la mia rosa rossa, molto profumata e credo antica ogni tanto mi regala qualche fiore anche dopo la fioritura di maggio. L’ho piantata in vaso, sul terrazzo e lei sta bene e cresce…ho anche fatto diverse nuove piantine che ho regalato, questa si che è una bella sensazione! Proprio ieri ho fatto di nuovo l’acqua di rose e sto per preparare una nuova ricetta…La tua marmellata mi stuzzica, la proverò con i nuovi fiori.
    Alla prossima lettura.
    Baci!

  8. Grazie mille!!! ho appena fatto la marmellata di rosa canina e cercando un’etichetta sono capitata sulla tua pagina….bella! grazie mille sia per la ricetta (che farò prossimamente) sia pet l’utilissima paginata di etichette! preziosissima! grazie!!!!
    Silvia

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: