Adotta un Lupo, ora!

Un bel lupo
in ceramica campeggia al centro del mio bosco-giardino in ricordo dell’animale che un tempo popolava questi luoghi. Al Museo Civico di Storia Naturale “G. Doria” di Genova, un lupo di Sassello incuriosisce ed attrae adulti e bambini. Aderisco con piacere alla campagna del WWF, amo tutti gli animali ma con qualche Lupo in più forse si salverebbero le mie rose dall’assalto degli ungulati!!!


OGNI ANNO MUOIONO CIRCA 100 LUPI, AIUTACI A SALVARLI
40 anni fa il WWF per la prima volta in Italia lanciò l’allarme su questa specie che rischiava l’estinzione: nella nostra penisola sopravvivevano poche centinaia di lupi. Odiati, perseguitati, massacrati con ogni mezzo da cacciatori, pastori e allevatori.
Con l’Operazione San Francesco (1972) il WWF assieme al Parco Nazionale d’Abruzzo, diede coraggiosamente l’avvio al primo, serio, progetto per la conservazione del lupo nel nostro Paese.
Cosa fa il WWF in concreto per garantire un futuro al lupo?
Si batte con ogni mezzo possibile contro la crudele pratica del bracconaggio, contro lacci, fucile e bocconi avvelenati.
Si prende cura, nei Centri di Recupero per Animali Selvatici, di quei lupi e cuccioli feriti dai bracconieri, trovati in difficoltà o investiti sulle strade. Con la speranza, una volta guariti, di poterli liberare in natura.
Si impegna ad aumentare la sorveglianza dei luoghi dove più è frequente la presenza del lupo, lavorando per favorire una più pacifica convivenza fra le popolazioni locali ed il leggendario predatore. Perché il lupo venga considerato non un nemico da combattere, ma una preziosa ricchezza per le nostre montagne.
Nonostante tutti i nostri sforzi, centinaia di lupi sono vittime del bracconaggio, per proteggere il lupo, il WWF ha bisogno dell’aiuto di tutti noi!
Come puoi aiutarci?
– Segui su Facebook e su Twitter l’iniziativa, puoi diventare follower @WWFItalia o seguire l’ashtag ufficiale #Adottaunlupo;
– Aiutiamo il WWF a garantire un futuro a tante specie a rischio di estinzione: adotta una specie ora. Grazie a te il WWF potrà fornire un aiuto concreto al lupo che rischia di scomparire per sempre dalla nostra terra.

0 Comments

  1. cosa dire?? mi ha fatto una rabbia tremenda vedere il lupo cacciato via.. era riuscito ad aggredire un cervo nonostante la vicinanza con le case (parlo del febbraio scorso) magari aveva i piccoli!! non si è più saputo nulla del cervo… e certo il lupo ce l’aveva messa tutta per sopravvivere, potevano una volta tanto lasciare fare alla natura???

  2. Great cause Simonetta ~~ Why can’t they be left alone!!! I do love the whimsical piece for the garden but more important for what it stands for.
    Hugs Rosemary…xoxo

  3. Poveri lupi… da sempre condannati ad essere i cattivi!
    Interessante questa “Operazione di S. Francesco” voluta dal WWF
    A presto

  4. simo come mi picerebbe essere con te il 7 e l’8 … sarei venuta anche da sola a farmi coccolare (io per una volta) e soprattutto ad imparare a dare nuova vita al mio minuscolo giardino del valdirose…ho in mente un sacco di idee ma non riesco a realizzarle. Sbircerò curiosa, un abbraccio
    Irene

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: