Aloe per la farmacia di casa

La natura offre spesso rimedi efficaci
per risolvere alcuni problemi legati alla salute. Aloe vera, diffusa allo stato spontaneo in varie parti del mondo nei territori che presentano climi caldi e asciutti, ha svolto un ruolo di primaria importanza nella tradizione farmacologica di molte civiltà antiche.

aloe

Il suo uso nella cura di vari disturbi ha attraverso i millenni ed è stato tramandato da diverse culture. Aloe vera è tra le sostanze più utilizzate per il trattamento delle ustioni e contusioni ed è contenuta in molte pomate o consumata come bevanda salutare.

aloe vera

Facile da coltivare anche in casa, è una pianta medicinale indispensabile per la piccola farmacia domestica. Pronta all’uso, basta tagliare una bella foglia carnosa laterale prelevata da piante di almeno 3-4 anni di vita e coltivate senza concimi chimici, ed estrarre con un coltello il prezioso gel trasparente dalle molteplici proprietà lenitive e calmanti. Attivo su tante malattie e disturbi della pelle, agisce come coagulante e cicatrizzante e favorisce la crescita cellulare. Può essere consumato subito oppure conservato per non più di una settimana in un contenitore ermetico in frigorifero. Per il trattamento di piccole zone cutanee si consiglia di prelevare solo una porzione di foglia, la parte tagliata sulla pianta cicatrizzerà in poco tempo.

12 Comments

  1. Io sto aspettando che la mia aloe sia matura, ora ha solo 2 anni, però è strabiliante di quanta poca cura necessiti. Ora ha delle belle foglie carnose e turgide…viene proprio voglia di tagliarne una e usarne il gel!
    A me avevano detto di cominciare ad usarla dopo aver fiorito, ma non ne vuole sapere per ora. Forse è meglio metterla in un vaso più grande? La mia è praticamente come quella nella foto del tuo post.

  2. Ciao Simonetta. E’ vero, l’aloe è molto utile. Anche mia mamma ha usato molto l’aloe. Con il gel contenuto all’interno delle foglie si preparava una bevanda depurativa che l’ha aiutata molto. Buona serata

  3. Ciao Simo, anch’io quest’anno ho comprato una pianta di Aloe. Fino ad ora l’ho tenuta in giardino. Come mi devo comportare durante l’inverno? la tengo dentro? In appartamento (io ho il riscaldamento molto basso e alcune stanze non sono scaldate) oppure in una sorta di serra fredda? Grazie e ci vediamo prestissimo!!!!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: