visitare giardini

E’ sempre così,
nei primi giorni dell’anno, mentre la maggior parte delle piante è a riposo, il desiderio di visitare rigogliosi giardini si fa prepotentemente sentire forse per contrastare l’astinenza dal verde ancora più accentuata in quanto in inverno, per ragioni climatiche, abbandono a se stesso il mio bosco-giardino ( la casa di campagna non è attrezzata per l’inverno).

***

It ‘s always the same, in the first days of the year, while most of the plants are at rest, the desire of visiting luxuriant gardens becomes strong, perhaps to counteract the abstinence from the green even more accentuated in winter since, for climatic reasons, I abandon my wood-garden to itself (the country house is not equipped for the cold season).

keep-calm-and-visit-a - garden aboutgarden copia

Vivo la visita ad un giardino come piena esperienza sensitiva, è linfa che nutre la mia anima e ricarica il mio corpo, ne sento la necessità, non è solo appagamento estetico ma vera energia che mi sostiene.

***

I live a visit to a garden as a full sensory experience, is the lymph that nourishes my soul and recharges my body, I feel that need, and it’s not only aesthetic satisfaction but true energy that sustains me.

Me in the gardencredits Lara Sappa

Credo di essere in buona compagnia, la passione per il giardinaggio non è solo un hobby o un semplice passatempo, è qualcosa di più grande e misterioso, il contatto con la terra e la natura riporta l’uomo ad un livello spirituale, la magnifica sensazione di affondare le mani nella terra, il profumo inebriante di certi fiori e il miracolo della semina e delle moltiplicazioni, sono davvero esperienze appaganti.

***

I think I’m in good company, the passion for gardening is not just a hobby or a simple diversion, it’s something bigger and mysterious, the contact with the earth and nature brings human beings to a spiritual level, the wonderful feeling to sink your hands in the soil, the intoxicant scent of certain flowers and the miracle of seeding and multiplication are really rewarding experiences.

ingresso orto-giardino

La programmazione di nuovi viaggi giardinicoli accende la fiamma e anche solo il pensiero di poter godere di tanta bellezza mi riempie di gioia!

***

Planning new gardens’ visits ignites the flame and the thought of being able to enjoy such beauty already fills me with joy!

Chateau de Miromesnil

Miromesnil

Volevo in realtà raccontarvi di un orto-giardino meraviglioso che ho visitato lo scorso agosto ma nel ricordarlo non ho potuto esimermi dall’esternare le sensazioni che mi pervadono ogni volta. Quindi solo qualche immagine per incuriosirvi e anticipare il prossimo post!

***

I actually wanted to tell you about a wonderful vegetable garden that I visited last August but while remembering it I could not fail to express the feelings that I pervade me every time. So, for now, just a few images to intrigue you and to anticipate the next post!

0 Comments

  1. Come ti capisco!
    Entrare in un giardino, bello o brutto che sia, mi lascia delle sensazioni, della vibrazioni che non riesco assolutamente a far capire ai miei che sopportano la mia passione per i giardini solo come atto d’amore verso il sottoscritto.

    Comunque non vedo l’ora di vedere il reportage del giardino che ci preannunci!

    1. @Nik
      sapevo di riscontrare le stesse sensazioni in tanti altri appassionati e quando ci si incontra per la prima volta ci si riconosce tutti contagiati dalla stessa febbre!!!

  2. Non vedo l’ora di scoprire di quale meraviglioso giardino ci parlerai, sono sicura che sarà come passeggiare tra i suoi alberi e le sue colorate aiuole fiorite…
    Lisa

    1. @Adelaide
      é vero ma io non posso gustare il mio e di certo non si ha tanto tempo per andare a visitare quelli degli altri, però il tuo che è a due passi…mi inviti?

  3. cara Simonetta è di un “rilasso” passare di qua che mi sembra di sognare ad occhi aperti 🙂
    non vedo l’ora anch’io di leggere il prossimo post che hai in serbo!
    il termine “verde attesa” mi piace moltissimo 😉
    buon inizio

    1. @Daniela
      spero allora di essere sufficientemente brava nel descriverti i giardini che visito, non troppo però per non farti rattristare dalla mancanza della loro visita!

  4. Quant’è vero… ieri l’ho fatto virtualmente con un libro di Pejrone… quante ispirazioni!
    E ti confesso che il tuo blog non è da meno quanto a VERE ispirazioni!
    (PS: la prima foto della pieve con gli orti ha un’atmosfera così autentica..)
    Un grande abbraccio e che questo nuovo anno ti porti sempre nuove ispirazioni!
    Mug

  5. Cara Simonetta, condivido pienamente il tuo pensiero. Leggere i tuoi post apre uno spazio sereno nel giardino dell’anima. Buona settimana cara!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: