Differenza tra terriccio, concime e ammendante

Conosci la differenza tra terriccio, concime e ammendante?

Per la crescita sana e rigogliosa delle piante è necessario fornire un ottimo substrato di coltura, fin qui siamo tutti preparati, tuttavia è bene sapere che la fertilità della terra è collegata all’attività dei microrganismi presenti nel suolo ed alle sostanze in esso presenti e le piante ne sono grandi consumatrici, dunque è necessario preservarla aggiungendo elementi (che possono essere organici o chimici) e a volte modificarla.

mani a coppa che tengono un mucchietto di terra
                                                                           mani con lterriccio

In questo post ti racconto come distinguere e conoscere le differenze tra terriccio, concime e ammendante (che poi c’è anche il correttivo) per coltivare consapevolmente le tue piante, le mie le affido ai prodotti di @vigorplant un’azienda che conosco da diverso tempo che offre la soluzione migliore per ogni necessità.

mucchietto di torba con paletta
                                                                                Torba

Un po’ di chiarezza tra Terra e Terriccio

Magari siete già informati, confesso che ho scoperto nel tempo che al contrario di ciò che si possa pensare, terra e terriccio non sono sinonimi.

La terra, comunemente detta da giardino (spesso dico di utilizzare per le operazioni di giardinaggio buona terra da giardino), si riferisce al suolo, al terreno, composto a seconda dei luoghi, da differenti elementi combinati tra loro in proporzioni appunto diverse e

Principalmente sono argilla, foglie disfatte, residui vegetali decomposti che producono l’humus, sabbia, ghiaia più o meno fine e limo. La terra può variare il suo PH fattore che ne misura il grado di acidità o alcalinità o neutralità, legato oltre che alla composizione anche all’influenza anche delle reazioni che avvengono in natura e altri fattori chimici.

Il terriccio è un substrato pronto derivato di una miscela di vari componenti e varia in base alla loro predominanza che ne modifica la struttura.

E’ formato da:

  • Parte vegetale (foglie, residui vegetali decomposti).
  • Parte argillosa e più o meno compatta (creta, argilla, limo).
  • Parte inerte strutturante e drenante (sabbia, ghiaia, ciottoli).
mucchietto di concime pellettato con paletta ripreso dall'alto
Concime pellettato

Cosa è il concime, e quali sono i principali

Il concime è  una sostanza naturale o prodotta chimicamente che arricchisce il terreno in uno o più elementi nutritivi utilizzabili dalle piante

I pricipali concimi naturali sono:

Pollina ottenuto dal riciclaggio delle deiezioni degli allevamenti avicoli.

Stallatico risultato dall’espulsione delle feci degli animali da stalla

Sangue di bue organico a base di Azoto (N) e ricco di Ferro

Cornunghia prodotto derivato dalla macinazione di corna e zoccoli di animali

Compost risultato della bio-ossidazione e dell’umificazione di un misto di materie organiche

Concimi chimici:

Sono una combinazione di elementi fertilizzanti e varia con la quantità in percentuale dei macro e micro elementi che contiene, sono indicati con una sequenza di numeri che indica la percentuale di fosforo, potassio, azoto e così via

 

tre mucchi con torba, pollina e stallatico pellettato con paletta ripresi dall'alto.
                                 Torba, pollina e stallatico pellettato

L’Ammendante    

Sostanza naturale o prodotta chimicamente utilizzata per modificare o migliorare le caratteristiche di un terreno:

Sono ammnedanti:

Compost risultato della bio-ossidazione e dell’umificazione di un misto di materie organiche

Humus di lombrico chiamato anche vermicompost è una sostanza organica (scarti vegetali e letame) trasformata dai lombrichi

Letame

Vegetale proveniente da sovescio o macerazione

Leonardite prodotto naturale, formato dal processo di umificazione di piante e di altre sostanze organiche.

Torba deposito composto da resti vegetali sprofondati e impregnati d’acqua che, a causa dell’acidità dell’ambiente, non riescono a decomporsi interamente.

 

Il correttivo 

Il correttivo è un fertilizzante che modifica il pH del terreno portandolo verso la neutralità

Lapillo vulcanico risultato dell’espansione di minerale magmatico 

Perlite sostanza inerte che deriva dall’Ossidiana, un tipo di roccia vulcanica espansa

Pomice risultato dell’espansione di minerale magmatico generalmente pietra lavica e zeolite si differenzia dal lapillo per maggiore capacità di assorbimento dell’acqua. 

Sabbia silicea prodotto granulare nato dall’erosione dei letti dei fiumi nel tempo con granulometria variabile

Vermiculite minerale di aspetto lamellare dalla famiglia delle miche

 

Sai valutare la terra in cui coltivi le tue piante? Conosci altri concimi o ammendanti che ho dimenticato di nominare?

 

Seguimi anche su Instagram @aboutgarden puoi trovare tante consigli di giardinaggio e
ogni giorno condivido nelle stories idee per decorazioni in stile naturale

Buon Gardening

2 Comments

  1. Molto interessante….
    parecchie persone pensano che x tutte le piante occorra un bel sacchetto comprato al brico e la storia finisce lì 😂😂😂😂

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: