Rosae, rosarum, rosis

l’incanto come ogni anno si rinnova…
sono sbocciate le prime rose, scampate alle incursioni degli ungulati che si nutrono dei più teneri boccioli come fossero pasticcini prelibati.

‘Odorata’, ‘Stanwell Perpetual’ e ‘Souvenir de la Malmaison’, accomunate dalla tenue tonalità rosa pastello dei petali, da una buona rifiorenza e da un inebriante profumo. Buone per la vista per l’olfatto e per il gusto.

Ho preparato delle semplici frolle glassate alla Rosa, la ricetta della pastafrolla è quella di Giuliana, la Ghiaccia reale è preparata con l’aggiunta del mio sciroppo di Rosa.


una piccola tag free con un mio acquarello che ritrae una Rosa canina.
Per voi, per contrassegnare uno sciroppo, una marmellata o come semplice ornamento di un pacchetto regalo.

“Rosae, rosarum, rosis” se son rose fioriranno…

questo fine settimana 26-27  maggio 2012,  vi aspetto nel vivaio specializzato in rose antiche e da collezione di Maurizio Feletig ad Arignano(TO) per un corso di acquarello botanico dove potrete imparare a dipingere le rose immersi nella bellezza della loro fioritura. Composizione del disegno, studio di luci ed ombre e conoscenza del colore e della tecnica di rappresentazione dell’acquarello botanico, saranno tema dei corsi che avranno durata giornaliera di circa 6 ore.
Per info e prenotazioni: tel. 349 5630513 – 011 9462377
I corsi sono aperti anche ai principianti.
E’ necessaria la prenotazione.
Aperto a tutti gli appassionati in questi due giorni di festa, il vivaio oltre ad offrire un’ampia scelta di rose antiche e da collezione, ospita per l’occasione Didier Berruyer de Il Giardino Vivace (ilgiardinovivace@tin.it) con la collezione di piante che riproduce e coltiva nel suo vivaio di Capannori (LU) erbacee perenni resistenti al caldo e alla siccità, eteree e fruscianti nei portamenti: il loro utilizzo con le rose crea delle armonie di forme e colori ineguagliabili!

0 Comments

  1. ces petites roses sont un vrai délice à regarder et à sentir, bon mais tes petits gâteaux aussi sont un vrai délice et au sirop de rose quel régal !!! merci pour la ravissante étiquette bonne journée

  2. Ma tu ci vizi !! Grazie per la graziosa etichetta!
    Lo sciroppo di rose… che delizia!!
    Un abbraccio Ornella

  3. Che rose meravigliose!
    Proprio domenica mattina, alla manifestazione “Franciacorta in fiore” ho acquistato una confezione di sciroppo alla rosa… questi biscotti sono un’ottimo suggerimento per l’uso!
    Peccato la mancanza di tempo e la lontananza, sono corsi interessantissimi…

  4. sono già tre anni che dico di ordinare a mondorose a firenze le rose antiche ed approfitto del fatto che hai scritto i nomi, così non dovrò sforzarmi nel chiedere: ma com’è? baci

  5. Ma che delizia! Complimenti!
    Verrei volentieri in gita ad Arignano, ma in questo periodo proprio non ce la faccio…

  6. Quelle chance! Un grand merci pour ces jolies étiquettes et vive la rose. Gros bisous, douce fin de semaine.

  7. Eleganza, dolcezza e bellezza uniti insieme in un unico post, ma come fai? Seguirei volentieri il tuo corso da Feletig, ci sarebbe scappato forse qualche acquisto, ma purtroppo…..grazie per i tag!

  8. Hai proprio ragione, io non ho tanto il pollice verde ma amo i fiori e le ortensie in modo assoluto: le amo proprio e quando le osservo mi viene la pelle d’oca dall’emozione. È grazie ai loro colori che ieri mi sono scossa dal mio buco nero…è giusto occuparsi degli altri ma non è giusto annullarsi…è questo il messaggio che ieri mi hanno trasmesso e oggi, anche se non è cambiato nulla fuori, io mi sento meglio dentro! Grazie di cuore per le belle parole e i delicatissimi post che ci regali. Quell’etichetta me la sono salvata, è stupenda!
    Un abbraccio
    Claudia

  9. Che delicatezza e che bellezza (le rose, i dolcetti…). Mi sono salvata la tua ricetta dello sciroppo di rose che, appena avrò la materia prima, proverò a fare di sicuro, mi incuriosisce tantissimo!
    Un abbraccio cara
    Silvia

  10. Simo questa foto sono stupende! Lo sai che ieri mattina sono passata in quel “negozietto” di antiquariato in Via XXV Aprile e ti ho troppo pensata! 🙂
    Un bacione,
    Sarah

Rispondi a Carla Annulla risposta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: