little conservatory Shabby Chic… on Friday

Dall’epoca delle prime esplorazioni
e conquiste di nuove terre che hanno portato alla conoscenza di piante affascinanti e sconosciute, l’interesse per la botanica si diffonde a tal punto da influenzare l’architettura residenziale che si arricchisce di edifici e costruzioni adibiti alla protezione dal freddo invernale dei preziosi vegetali.
Serre e Conservatories da allora hanno fatto comparsa nei parchi di ville, tenute e castelli e sono da sempre desiderio degli appassionati giardinieri.
In attesa di veder realizzato il mio desiderio di possedere una vera e magnifica serra (chissà mai…) mi concedo il lusso di una riproduzione in miniatura.

Sul terrazzo, in un angolo del giardino o all’interno del nostro appartamento purché collocata in un punto molto luminoso, una piccola serra permetterà di creare le condizioni ideali per un semenzaio o per piante che gradiscono umidità e calore contribuendo al contempo a donare un tocco Shabby al nostro ambiente.

Sul mercato ne esistono di diverse fogge e quasi tutte ricalcano lo stile delle tanto ammirate “sorelle maggiori”. Ordinandole comodamente da casa potete acquistarle anche qui!
Consiglio a chi interessato, una lettura davvero imperdibile;
Giardini d’Inverno, dell’editrice Allemandi, volume riccamente illustrato che ripercorre la storia di pergolati, limonaie, cedraie, citroniere, aranciere, serre e verande per immergersi nella fastosità di un’epoca e apprezzare ancor più questo genere di architettura.
Ho preparato con la mia bimba qualche semina per l’orto,  protetti dalla piccola serra presto i semi germoglieranno per trasformarsi in preziosa verdura!

La stagione è propizia per pensare alle nuove semine e per la preparazione dell’orto domestico. Per scoprire I segreti dell’orto, consiglio questo fine settimana 14 e 15 aprile 2012 di recarsi a Camaiore (Lu) per la festa degli orti, delle sementi, delle erbe e delle erbarie “E’ la via dell’orto”.
Si inaugura a Camaiore alle ore 10,30 di sabato 14 aprile, la terza edizione della manifestazione di giardinaggio che porta animazione e atmosfere primaverili nelle vie della cittadina versiliana. Ogni angolo del centro storico avrà banchi di ortaggi, piantine, attrezzi, fiori e alberi da frutto, una postazione speciale sarà riservata alle razze di polli da carne, da uova e ornamentali, mentre quattordici tra piazzette e cortili privati diventeranno scenario per orti d’autore, allestiti di tutto punto per fornire una prova eloquente: l’umile orto può essere bello quanto un giardino pur mantenendo il suo ruolo primario per la tavola.

E’ la via dell’orto
Camaiore (Lucca)
14-15 Aprile 2012
nelle vie e nelle piazze del centro storico
dalle ore 10 alle 19,30


Vi invito a visitare gli altri blog che con me partecipano a:

 Shabby Chic on Friday 

Casa Shabby Chic
  La Gatta sul tetto
Think Shabby
Victorian age

So beautiful things
Clicca sulle foto per vedere gli altri post sull’argomento: 
” Shabby Chic on Friday”

 Se vuoi partecipare scrivi a questo indirizzo:
 
wonen-con-amore@live.nl

28 Comments

  1. la mia impazienza nel sognare una casa diversa e con giardino alla vista di questo post si inalbera e mi scuote …penso a tutto cio’ che farei se…e poi guardo fuori e piango sul mio balcone invaso d’acqua come i miei fiori…come mi ci vorrebbe oggi una grande bakeka salva piante tu nn sai..buon week end cara amica
    Susy

  2. Sono bellissime, peccato che se ne trovino pochissime in vendita, almeno non nei vivai ma neanche nei mercati; è veramente un peccato! Certe volte mi piacerebbe veramente vivere in Inghilterra!

  3. Foto molto suggestive, complimenti! Le mini serre sono un amore, e i vasetti lillipuziani pure…ma ho solo un balconcino, anche se posso annunciare con orgoglio la precocissima fioritura della mia profumata rosa 😀
    un abbraccio!

  4. Queste piccole serre sono deliziose…e alla portata di ogni comune mortale!
    Grazie per le utilissime informazioni riguardo alle letture e a questa manifestazione che deve essere veramente interessante.
    A presto

  5. Sarebbe un sogno possedere una verra serra, di quelle incantevoli.
    Nella mia mini serra pero’ non riesco a far vegetare bene le piantine, viene tutto un po’ stentato.
    Anche io sono una fautrice dell’orto in giardino, anche piccolo,veder nascere le proprie insalate e’ impagabile.
    Buon fine settimana.
    Marina

  6. Ciao Simonetta,
    anch’io come te ho una vera passione per le serre, e va da sè che il mio sogno sarebbe di possederne una ‘vera’ da riempire di fiori e piante!
    Ma rimarrà un sogno…
    Quando hai tempo fai un giretto nel mio ‘Giardino sfumato’ ….devi ritirare un premio!!
    Un abbraccio
    Maurizia

  7. Una VERA serra formato adulto nel verde del mio campo-giardino tutta bianca con un piccolo tocco di azzurro-verde che mi piace molto..e all’interno piante, fiori e tutti gli oggetti di grandi passioni…ce la faremo??? Io da qui lancio un appello!!
    Bravissima Simo!! E ..BUON COMPLEANNO!!!!! Auguri cara amica!

  8. Oh, che delizia questa piccola serra. Fa davvero venir voglia di piantare, decorare e allestire finestre e balconi. Mi piace troppo, è semplice da realizzare, ha un costo abbordabile e l’effetto è bellissimo. Ottima, ottima idea Simonetta.
    Un bacio
    Viviana

  9. I sogni ci tengono giovani e anch’io sogno una serra anzi sogno di chiudere il terrazzo che è molto grande e di trasformarlo in serra.
    Ma cosa dirà il condominio?
    Il mazzolino di fiori è molto romantico.
    ciao ciao Linda

  10. Simonetta, your images are always composed so beautifully.
    I especially love the first one here.
    I wish you a wonderful Sunday!
    xo.

  11. Ciao, Simonetta! Thank you for visiting and your very lovely comment on my photos. I think a dream of a greenhouse is a wonderful one – I have that same dream. 🙂 Wishing you the best this week!
    Georgianna

  12. Sono fantastiche quelle serre monuso, come le chiamo io. Ne ho acquistata una a ottobre e per la prima volta nella vita (udite udite) il contenuto è arrivato vivo ad aprile! Non solo belle! Baci

  13. All’ Ikea la guardo sempre con occhi pieni di desiderio… ma le tue sono molto più belle e romantiche! Grazie anche per il consiglio di lettura… questo argomento mi affascina moltissimo.
    Buona settimana!
    donata

  14. Una contadina dalle unghie scheggiate e sporche di terra si inchino di fronte tanta grazia. Io ciuffi di rapanelli legati con l’elastico, tu mazzetti di muscari riuniti da nastri di raso color salvia.
    Ti aggiungo senzaltro al mio reeder, oggi ho tempo solo per una rapida sbirciata, ma un blog come il tuo richiede più attenzione.
    Dunque a presto, e grazie mille

    1. @Vera
      grazie… ma non esagerare che mi monto la testa!!! Anch’io pian piano mi assaporerò la lettura del tuo blog! vado ad aggiungerlo alla lista dei preferiti
      a presto

Rispondi a aboutgarden Annulla risposta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: